Lo sguardo sul cinema e oltre

Roma Film Fest: il programma della XII edizione, dai Taviani a Paolo Genovese

Roma Film Fest: il programma della XII edizione, dai Taviani a Paolo Genovese

By Sonia Arpaia

Il countdown è partito: mancano poco più di 15 giorni alla XII edizione della Festa del Cinema di Roma, in programma all’Auditorium Parco della Musica dal 26 ottobre al 5 novembre, vedrà nella selezione ufficiale dei 39 film della rassegna, diretta dal confermatissimo (fino al 2020) Antonio Monda, due sole pellicole italiane: “Una questione privata” dei fratelli e Paolo e Vittorio Taviani con Luca Marinelli e “Place” di Paolo Genovese, film di chiusura del festival con Valerio Mastandrea, Marco Giallini e Sabrina Ferilli.

L’edizione 2017 della Festa del Cinema vedrà scorrere sugli schermi dell’Auditorium gli ultimi film di Kathryn Bigelow (“Detroit”), Steven Soderbergh (“Logan lucky”) e Scott Cooper (“Hostiles”, pellicola di apertura). Da segnalare che saranno numerosi i film che tratteranno di miti dello sport: “Borg McEnroe” di Janus Metz, “Ferrari: race to immortality” di Daryl Goodrich, “I, Tonya” di Craig Gillespie (ritratto della pattinatrice Tonya Harding) e “Love means zero” di Jason Kohn (sulla vita Mick Bollettieri). La Festa del Cinema vedrà anche i tradizionali “incontri ravvicinati” con i protagonisti del cinema e dello spettacolo.

Tra gli ospiti stranieri spiccano David Lynch, Ian McKellen, Michael Myman, Christoph Waltz e Vanessa Radgrave, mentre tra gli italiani fari puntati su Nanni Moretti, Gigi Proietti e Rosario Fiorello. Anche quest’anno all’Auditorium, oltre alle proiezioni e agli incontri ci saranno numerosi eventi, mostre, installazioni e dibattiti inerenti al cinema e sara’ presentato, in versione restaurata, il film di “Miseria e nobilta'” di Mario Mattoli con Toto’ e Carlo Croccolo. Saranno proiettati anche, come omaggio a Marco Ferreri, Giuliano Montaldo e Carlo Verdone, i film “Dillinger e’ morto” “Sacco e Vanzetti” e “Borotalco”.

%d