Lo sguardo sul cinema e oltre

Uma Thurman "vittima" di Matt Dillon nel nuovo thriller di Lars Von Trier

Uma Thurman "vittima" di Matt Dillon nel nuovo thriller di Lars Von Trier

By Monica Scillia

Sarà Uma Thurman la protagonista del nuovo film di Lars Von Trier, il thriller “The House That Jack Built”, le cui riprese sono appena iniziate a Bengtsfors, un paesino svedese. Il film racconta la storia di Jack (Matt Dillon), un assassino estremamente intelligente negli Stati Uniti degli anni Settanta e si svolge in cinque capitoli, ognuno dei quali rappresenta un omicidio: Jack vede ogni omicidio come un’opera d’arte e, nonostante la polizia sia sulle sue tracce, il serial killer è disposto a correre rischi sempre maggiori. Del cast fanno parte anche Siobhan Fallon Hogan, Bruno Ganz, Riley Keough and Sofie Grabol. L’uscita del film è prevista nel 2018.
Conosciuto per il suo umorismo nero e per le sue provocazioni, Lars von Trier non parla con la stampa dal 2011, quando è stato dichiarato “persona non grata” al Festival del cinema di Cannes dopo aver espresso la sua “simpatia” per Hitler e aver criticato Israele. Il suo ultimo lavoro è stato il controverso “Nymphomaniac” del 2013, interpretato da Charlotte Gainsbourg, che conteneva numerose scene di sesso. Il regista temeva di non essere più in grado di ritrovare l’ispirazione dopo essersi disintossicato dall’alcol e dalla droga ma ora sta affrontando con entusiasmo questo nuovo progetto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: